Numero 13/2022

3 Aprile 2022

Tagliatelle bicolori con ragù sfumato alla pils!

Tagliatelle bicolori con ragù sfumato alla pils!

Tweet

Tag:, ,

Un primo piatto delizioso, che abbiamo arricchito con l’0aromaticità classica della birra pils, ma sicuramente di grande effetto grazie alla simpatia dei colori!

Ingredienti per 4-5 persone:
mezza carota tagliata a cubettini
un gambo di sedano tagliato a cubettini
mezza cipolla tritata finemente
uno spicchio d’aglio tritato finemente
due cucchiai d’olio evo
33cl di birra pils
400 gr di carne tritata mista (manzo-vitello-maiale)
mezzo bicchiere di vino bianco
500 gr di passata di pomodoro
sale qb
1 Kg tagliatelle fresche all’uovo e agli spinaci

Preparazione:
Per prima cosa prepariamo il sofritto, mettiamo a scaldare due cucchiai d’olio, e aggiungiamo le verdure tagliate a cubetti e tritate, facciamo rosolare per due-tre minuti a fiamma media, poi aggiungiamo l’acqua e facciamoli stufare lentamente, circa per 15-20 minuti tenendo a fiamma molto bassa, affinchè l’acqua possa evaporare lentamente.

Quando le verdure saranno tenere e asciutte, aggiungiamo la carne e rosoliamo per bene, saliamo e sfumiamo con abbondante birra. Poi, aggiungiamo la passata di pomodoro, e un pizzico di sale, correggeremo di sale quasi a fine cottura. Chiudiamo il coperchio, abbassiamo la fiamma e facciamo cuocere il ragù molto lentamente per almeno un’ora.

Se vi piace potete anche aggiungere una foglia d’alloro. Passata la prima ora, togliamo il coperchio, regoliamo di sale e terminiamo la cottura senza il coperchio. A parte prepariamo la pasta leggermente al dente e condiamo con il ragù appena preparato e una spolverata di formaggio grattugiato.

Birra in abbinamento: pils

Tweet


Lorena Ortega
Info autore

Lorena Ortega

Mi chiamo Lorena Carolina Ortega, sono nata a Rosario, in Argentina. Nel 2013 ho deciso trasferirme in Perù, dove sono diventata Beersommlier e giudice BJCP.
Ho lavorato per 5 anni per birrificio Nuevo Mundo nella mansione di Responsabile di eventi, dove ho conquistato alcuni dei miei obiettivi: incentivare gli studenti universitari alla passione per il fenomeno della birra artigianale con tours per il birrificio; riunire la birra e la musica con l’organizzazione di un festival ad edizione bimensile chiamato Rica Chela, sostituire la vendita di birra industriale con la birra artigianale nel festival Selvamonos, un evento musicale con piú di 11°edizioni; iniziare la diffusione di birre artigianali in ristoranti gourmet e collaborare nell’organizzazione del primo franchising di bar di birra artigianale a Lima e nella formazione dei camerieri. Adesso in Italia, da febbraio 2019 vivo nella città Terracina, cercando di portare avanti la mia passione per la birra nel territorio mediterraneo.