Numero 48/2019

1 Dicembre 2019

Filetto di maiale alle castagne e birra contadina Cavagna®

Filetto di maiale alle castagne e birra contadina Cavagna®

Tweet

Tag:, ,

Il filetto di maiale è un secondo piatto ideale da servire nei periodi freddi, alla domenica quando tutti sono a casa intorno al tavolo. In questa ricetta il filetto è stato arricchito dalle castagne, da un po’ di miele di castagne e dalla birra contadina Cavagna.

Fondamentale come al solito è l’utilizzo nelle vostre ricette di ingredienti di ottima qualità, a partire dalla carne: date preferenza alla carne di maiale degli allevamenti a ciclo chiuso (dalla nascita alla macellazione l’animale resta nella stessa azienda), ideale con una tecnica di allevamento da semibrado a brado.

Birra utilizzata per la ricetta: Cavagna del birrificio contadino Cascina Motta. Una Lager ambrata tipo Vienna, con una intensa espressione aromatica e gustativa. Alla vista si presenta con una schiuma persistente, mediamente sviluppata, candida. In bocca e al naso presenta dei chiari sentori di malto caramellato e torrefatto: sensazioni di biscotto e cereale cotto accompagnano la bevuta, che si chiude con un amaro finale piacevole che la rende facile da bere, nonostante la gradazione leggermente superiore. Carbonatazione naturale, delicata, fine ed evanescente.

.

.

Ingredienti:

  • 600 g filetto di maiale
  • 200 g castagne (fatele bollire prima; se sono secche mettetele a mollo qualche ora prima oppure per facilitare il tutto potete acquistarle già precotte)
  • b burro
  • uno spicchio d’aglio
  • b olio extravergine d’oliva
  • 1 foglia di alloro
  • 200 ml birra contadina Cavagna
  • b senape di Dijon
  • b miele di castagne (facoltativo perché ha un gusto decisamente forte)

Scaldate in un tegame il burro con l’olio e lo spicchio d’aglio. Aggiungete il filetto di maiale, dopo averlo ben spennellato con la senape e fatelo sigillare da tutti i lati, fino a farlo colorire. Unite le castagne che avete prima sbollentate (in autunno quando ho raccolto le castagne le ho sbucciate e congelate così una volta messe in acqua bollente, le pellicine vengono via subito), aggiustate di sale, aggiungete un cucchiaio di miele di castagne (facoltativo), la foglia d’alloro e cominciate a irrorare con della birra girandolo di tanto in tanto per circa 40 min. Servitelo tagliato a fette. Potete frullare una parte delle castagne per fare una salsa da servire assieme.

.

.

Cheers!

Birra in abbinamento: birra contadina Cavagna®

Tweet


Lina Zadorojneac
Info autore

Lina Zadorojneac

Nata in Moldavia, mi sono trasferita definitivamente in Italia per amore nel 2008. Nel 2010 e 2012 sono arrivati i miei due figli, le gioie della mia vita: in questi anni ho progressivamente scoperto questo paese, di cui mi sono perdutamente infatuata. Da subito il cibo italiano mi ha conquistato con le sue svariate sfaccettature, ho scoperto e continuo a scoprire ricette e sapori prima totalmente sconosciuti. Questo mi ha portato a cambiare anche il modo di pensare: il cibo non è solo una necessità, ma un piacere da condividere con la mia famiglia e gli amici. Laureata in giurisprudenza, diritto internazionale e amministrazione pubblica, un master in scienze politiche, oggi mi sono di nuovo messa in gioco e sono al secondo e ultimo anno del corso ITS Gastronomo a Torino, corso ricco di materie interessanti e con numerosi incontri con aziende produttrici del territorio e professionisti del settore. Il corso ha come obiettivo la formazione di una nuova figura sul mercato di oggi: il tecnico superiore per il controllo, la valorizzazione e il marketing delle produzioni agrarie e agro-alimentari. Così ho iniziato a scrivere per il Giornale della Birra, occasione stimolante per far crescere la mia professionalità.