Numero 11/2020

15 Marzo 2020

Risotto alla birra contadina® e radicchio

Risotto alla birra contadina® e radicchio

Tweet

Tag:, ,

Oggi vi proponiamo un piatto semplice in apparenza, ma per niente banale: risotto alla birra contadina® e radicchio. La nostra attenzione si focalizzerà sia sulla modalità di preparazione che sulla materia prima da usare. Come riso vi consigliamo il carnaroli, chiamato giustamente anche il “re dei risi”, ideale soprattutto per la preparazione dei risotti, come nel nostro caso, e per altri piatti sfiziosi. Il carnaroli viene prodotto principalmente nel Piemonte (Vercelli e Biella) come anche la birra contadina® (Alessandria) con cui andremo a sfumare e successivamente ad accompagnare il nostro risotto. Per il radicchio rosso ci affideremo alle buone mani degli agricoltori veneti che negli anni, grazie ad una accurata opera di selezione, hanno dato origine alle diverse tipologie di radicchio che oggi ritroviamo sul mercato.

.

.

 

Ingredienti:

  • 280 g di riso carnaroli
  • 33 cl di birra contadina Sloira
  • 2 cespi di radicchio rosso
  • 1 cipolla
  • 1 lt circa di brodo vegetale (per la cui preparazione avrete bisogno di: una cipolla, una carota, una costa di sedano, una patata, uno spicchio d’aglio e un pomodoro pelato).
  • q.b. olio evo
  • q.b. sale
  • 50 g parmigiano reggiano
  • facoltativo 50 g formaggio pasta molle (maturazione media: tipo taleggio)
  • 30 g di burro (nel caso in cui aggiungete il formaggio a pasta molle, potete ridurre la quantità di burro oppure ometterlo).

 

Procedimento:

Cominciate con la preparazione del brodo vegetale: in una pentola versate un litro d’acqua e aggiungete una cipolla, una carota, una costa di sedano, una patata, uno spicchio d’aglio, un pomodoro pelato (facoltativo) un cucchiaio d’olio e sale e fate cuocere tutto per 30 minuti circa. Pulite il radicchio scartando le foglie esterne e le parti dure, lavatelo e asciugatelo, tritatelo grossolanamente e tenetelo da parte.

In un tegame con dell’olio evo fate dorare una cipolla tritata, poi unite il riso e fatelo tostare per circa un minuto (alzate leggermente la fiamma), versate la birra e lasciate sfumare. Unite qualche mestolo di brodo e cuocete, continuando a mescolare per circa 7 minuti: a questo punto aggiungete il radicchio e regolate di sale, continuate a mescolare fino a cottura ultimata aggiungendo sempre del brodo (cottura totale del riso: 16-18 min). Spegnete il fuoco e mantecate aggiungendo parmigiano grattugiato, burro o in alternativa il formaggio a pasta molle. Servitelo accompagnandolo a della buona birra contadina!

.

.

Cheers!

 

Tweet


Lina Zadorojneac
Info autore

Lina Zadorojneac

Nata in Moldavia, mi sono trasferita definitivamente in Italia per amore nel 2008. Nel 2010 e 2012 sono arrivati i miei due figli, le gioie della mia vita: in questi anni ho progressivamente scoperto questo paese, di cui mi sono perdutamente infatuata. Da subito il cibo italiano mi ha conquistato con le sue svariate sfaccettature, ho scoperto e continuo a scoprire ricette e sapori prima totalmente sconosciuti. Questo mi ha portato a cambiare anche il modo di pensare: il cibo non è solo una necessità, ma un piacere da condividere con la mia famiglia e gli amici. Laureata in giurisprudenza, diritto internazionale e amministrazione pubblica, un master in scienze politiche, oggi mi sono di nuovo messa in gioco e sono al secondo e ultimo anno del corso ITS Gastronomo a Torino, corso ricco di materie interessanti e con numerosi incontri con aziende produttrici del territorio e professionisti del settore. Il corso ha come obiettivo la formazione di una nuova figura sul mercato di oggi: il tecnico superiore per il controllo, la valorizzazione e il marketing delle produzioni agrarie e agro-alimentari. Così ho iniziato a scrivere per il Giornale della Birra, occasione stimolante per far crescere la mia professionalità.