Numero 18/2020

3 Maggio 2020

Gallina ruspante arrosto in bagnetto di pils

Gallina ruspante arrosto in bagnetto di pils

Tweet

Tag:, ,

Per gli amanti dei veri sapori della campagna, ecco una ricetta realizzata con ingredienti semplici e genuini: gallina ruspante bio e birra contadina da agricoltura biologica, la pils Sloira, del Birrificio contadino Cascina Motta.

 

.

.

 

Ingredienti:

 

.

.

 

Preparazione:
mondate la gallina e suddividetela in porzioni seguendo la linea delle ossa, in modo da evitare la rottura delle stesse. Preparate un trito di cipolla ed erbette fresche; In un tegame di coccio ponete abbondante olio EVO e scaldate a fiamma moderata, quindi, aggiungete il trito vegetale e lo spicchio di aglio in camicia e la carota a fette. Aggiungete, quindi, le porzioni di gallina e continuate la cottura a fiamma moderata. Non appena i succhi di cottura saranno ridotti, sfumate con un po’ di birra ed abbassate la fiamma, salate, quindi ponete il coperchio. Aggiungete di tanto in tanto un po’ di birra fino ad esaurimento e procedete alla cottura sempre a fiamma lenta.

Birra consigliata in abbinamento: pils del Birrificio Cascina Motta

Tweet


Massimo Prandi
Info autore

Massimo Prandi

Un Albese cresciuto tra i tini di fermentazione di vino, birra e… non solo! Sono enologo e tecnologo alimentare, più per vocazione che per professione. Amo lavorare nelle cantine e nei birrifici, sperimentare nuove possibilità, insegnare (ad oggi sono docente al corso biennale “Mastro birraio” di Torino e docente di area tecnica presso l’IIS Umberto Primo – la celeberrima Scuola Enologica di Alba) e comunicare con passione e rigore scientifico tutto ciò che riguarda il mio lavoro. Grazie ad un po’ di gavetta e qualche delusione nella divulgazione sul web, ma soprattutto alla comune passione e dedizione di tanti amici che amano la birra, ho gettato le basi per far nascere e crescere questo portale. Non posso descrivere quante soddisfazioni mi dona! Ma non solo, sono impegnato nell’avvio di un birrificio agricolo con produzione delle materie prime (cereali e luppoli) e trasformazione completamente a filiera aziendale (maltazione compresa): presto ne sentirete parlare!